Ampliata la validità della carta di identità


La scadenza è prorogata da 5 a 10 anni.

A seguito del decreto legge 112 del 25 giugno 2008, la validità della carta di identità è stata portata da 5 a 10 anni.

Tutte le carte di identità in scadenza dal 26 giugno 2008 sono prorogate fino a 10 anni (ad es. la scadenza del 1 luglio 2008 è prorogata 30 giugno 2013).

I cittadini in possesso di una carta di identità scaduta a far data dal 26 giugno 2008 e quelli che hanno una carta di identità in scadenza entro sei mesi debbono recarsi presso l’ufficio anagrafe per effettuare la convalida del documento per ulteriori 5 anni.

La carta viene convalidata senza nessun costo.

Anche la carta d’identità elettronica, a far data dal 26 giugno 2008 ha validità dieci anni.

I cittadini che abbiano la carta di identità scaduta prima del 26 giugno 2008, o in caso di primo rilascio, debbono procedere al rinnovo optando o per la carta di identità cartacea o quella elettronica. Ugualmente coloro che abbiano la carta deteriorata, smarrita o rubata.


Articolo tratto da: Vallelunga Pratameno - http://gmazzarese.altervista.org/
URL di riferimento: http://gmazzarese.altervista.org/index.php?mod=read&id=1215848856